IL TARTUFO:

Il Tartufo è un tubero dalle origini molto antiche che vive in simbiosi con le radici di alcune piante quali il Tiglio, la Quercia, il Pioppo e predilige terreni molto umidi.
Non è possibile coltivarlo quindi rappresenta un “frutto raro”, di grande valore e difficile da trovare.
Il territorio Sanminiatese è da sempre area tartufigena ad alta densità, tale da renderlo secondo in Italia come quantità di tartufi ritrovati.
Per tale ragione il Comune di San Miniato organizza ogni anno nel mese di novembre La Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco, un festival del cibo e del buon vino che attrae turisti italiani ed esteri, dove il Tartufo fa da protagonista indiscusso.
Il suo sapore ed il suo profumo sono inconfondibili, tali da renderlo Eccelso o talvolta Repellente..
Esistono tre varità di Tartufo:
BIANCO : il più pregiato e costoso, si trova in autunno (ottobre/ dicembre)
NERO : si trova tutto l’inverno
SCORZONE : si trova soprattuto in primavera/ inizio estate ed è il meno pregiato dei tre in quanto a gusto e odore.

CACCIA AL TARTUFO:

Un entusiasmante percorso di circa due ore immersi nei boschi Toscani ed accompagnati da un tartufaio esperto ed il suo cane che sarà protagonista indiscusso per tutta la durata dell’avventura.
Una volta rientrati sarà possibile degustare antipasti tipici ed un primo piatto a base di Tartufo.
Si richiede abbigliamento consono al tipo di esperienza e quindi pantaloni lunghi e scarpe da trekking.
Per info e costi:
info@villadimoriolo.it

San Miniato truffle